Comunicato Stampa 31 Gennaio 2011

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Il Comitato "Ridatecilteatro" appena nato, un risultato l'ha conseguito: l'annuncio del Sindaco di uno stanziamento nel piano degli investimenti per il 2011 di due milioni per la bonifica del Teatro comunale.

Il Comitato ne prende atto con soddisfazione, ribadendo il suo impegno affinché dalle parole si passi ad atti concreti. Fra questi, visto che il Comune si è dichiarato più volte parte lesa, la richiesta di danni ai responsabili della disastrosa gestione dei lavori di manutenzione che ha causato la dispersione delle polveri di amianto, affinché i costi della bonifica non pesino esclusivamente su risorse pubbliche. Inoltre il Comitato continuerà a chiedere informazioni, che per ora continuano ad essere lacunose, su un programma mirato degli interventi di bonifica fatto da chi e quando e a chiedere la tutela dei posti di lavoro che ci sembra non debbano essere esclusivamente legati, come ha dichiarato il Sindaco nel comunicato di giovedì 27 gennaio, alla ripresa della stagione cinematografica ma alla qualificata ed estremamente versatile professionalità dei dipendenti.

Per quanto riguarda l'adesione al Comitato di "responsabili di associazioni politiche", il Comitato non accetta insinuazioni o strumentalizzazioni una volta tanto che Alessandria cerca di trovarsi unita su un obiettivo comune: riaprire il Teatro.

Inoltre i politici sono, sino a prova contraria, cittadini e nella presentazione alla stampa del Comitato il passaggio su chi sono e saranno i componenti, è chiaro e recita testualmente "esponenti della società civile, della politica, a titolo personale e non partitico, rappresentanti di associazioni, istituzioni, in una parola di cittadini, ciascuno con i suoi mezzi e il suo specifico". Il Comitato non deve e non vuole diventare il palcoscenico su cui alcuni si fanno campagna elettorale.

L’invito ad aderire al Comitato è stato ampiamente raccolto da molti cittadini che venerdì 28 e sabato 29 si sono fermati numerosi al gazebo di p.tta della Lega e Lunedì 31 Gennaio in quello di p.zza Marconi per chiedere informazioni sugli obiettivi del Comitato, per avere notizie sulle cause che hanno portato alla chiusura e sui tempi di bonifica e riapertura del teatro. Hanno manifestato la loro solidarietà e voglia di partecipazione dimostrando di avere a cuore la vita culturale di Alessandria.

Sul sito " www.ridatecilteatro.it" si potranno trovare i nominativi di chi ha già aderito e di chi aderirà.

Commenti

Mostra/Nascondi modulo commento. *** Benvenuti! La registrazione e' necessaria per introdurre commenti ***