Esempio di aspetto di una sezione blog (sezione FAQ)

La rimozione del fioccato di amianto

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Febbraio 2011 12:44 Scritto da Administrator Mercoledì 02 Febbraio 2011 00:00

La rimozione del fioccato di amianto presente sul soffitto e sulle pareti della centrale termica è stato affidato in estate alla ditta Switch 1988 di Genova e prevedeva la rimozione dei condotti di areazione che partivano dalle macchine e si diramavano in tutto il locale per liberare lo spazio e poter accedere al perimetro senza impedimenti al lavoro da svolgere.


Leggi 2 Commenti... >>

Leggi tutto: La rimozione del fioccato di amianto

 

1-Quando va per quanto basta...

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Febbraio 2011 22:35 Scritto da Administrator Mercoledì 26 Gennaio 2011 00:00

...lascia star, se no si scassa!

Quale proverbio meglio di questo potrebbe sintetizzare la vicenda che ci riguarda?

Difatti, se non si fosse toccato nulla, nei locali caldaie, non vi erano rischi per la presenza dell'amianto, ancora allo stato solido, compatto e all'interno dei parametri definiti in termini di rilascio in ambiente di numero di fibre per unita' di volume.


Leggi 0 Commenti... >>
   

3-Almeno degli esperti, no?

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Gennaio 2011 23:39 Scritto da Administrator Mercoledì 26 Gennaio 2011 00:00

Va bene! Abbiamo capito che non era proprio necessario fare nulla e non serviva nemmeno agire velocemente...ma perlomeno, si dira', sono stati affidati i lavori cosi intensamente voluti, ad una squadra di esperti del settore...probabilmente un riferimento assoluto, qualcuno ha parlato di "deus ex-machina"!

Mah! A giudicare dai risultati, sembra proprio che gli incaricati facciano parte del genere umano, con tutte le relative limitazioni!


Leggi 0 Commenti... >>
   

2-Presto, bisogna far presto

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Febbraio 2011 22:39 Scritto da Administrator Mercoledì 26 Gennaio 2011 00:00

Presto? E perche' mai? Se abbiamo tutti i rilievi previsti per legge in assoluta conformita' con i parametri di legge! Se proprio si vuole pianificare la bonifica per una incontenibile voglia di pulizia ed ammodernamento, si devono anche valutare tempi e metodi, a fronte dei costi e benefici. La fretta e' da sempre portatrice di pessimi consigli.


Leggi 0 Commenti... >>
   

4-Another one bites the dust

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Febbraio 2011 22:41 Scritto da Administrator Mercoledì 26 Gennaio 2011 00:00

Alla fine, si concretizza tutto in una nuvoletta! Dai condotti di aereazione! E sembra di sentire in sottofondo e vivere come in deja'-vu il celeberrimo motivo dei Queen:  "Un altro ancora va a mordere la polvere".

Potete immaginare, a questo punto, come si fa' la pulizia di una polvere grigiastra in un ambiente con centinaia di poltroncine di stoffa, che si impregnano della fibra volatile: siccome si dice che si tratta di polvere di cemento causata dai lavori, si usa un bell'aspirapolvere! No, anzi, abbandoniamo lo stile impersonale: Ai dipendenti viene ordinato di pulire la sala con i mezzi ordinari a disposizione. A voi i commenti...


Leggi 0 Commenti... >>